Hagia Sofia (Basilica di Santa Sofia)

Hagia Sofia Istanbul

Hagia Sofia rappresenta uno dei più grandi esempi di architettura bizantina, ricca di mosaici e colonne di marmo. La struttura subì ripetuti danni a causa dei frequenti terremoti. La cupola originaria è crollata in seguito al terremoto del 558 e venne sostituita nel 563, ma la Basilica subì ulteriori danni nel 989 e nel 1346. All’interno della Basilica si possono trovare tratti del mondo ortodosso, romano cattolico e musulmano. Per oltre 900 anni la Basilica di Santa Sofia ha rappresentato la sede del patriarca ortodosso di Costantinopoli ed il luogo principale dove si svolgevano i consigli ecclesiastici e le cerimonie imperiali.
Nel 1204 la cattedrale fu attaccata e dissacrata dai Crociati che cacciarono anche il Patriarca di Costantinopoli ed al suo posto elessero un vescovo latino. Questo evento ha segnato la divisione tra la Chiesa greco-ortodossa e quella romano-cattolica che ha dato inizio al Grande Scisma del 1054. Per questo motivo molte delle ricchezze che si trovavano all’interno di Hagia Sofia ora si possono vedere all’interno della Basilica di San Marco a Venezia. Nonostante tutto Hagia Sofia rimase una chiesa a tutti gli effetti fino al 29 Maggio del 1453 quando il Sultano Mehmet Il Conquistatore entrò trionfante all’interno della città di Costantinopoli. Il Sultano rimase estasiato dalla bellezza di Hagia Sofia e la convertì immediatamente in una moschea imperiale. Hagia Sofia restò la Moschea principale di Istanbul per quasi 500 anni e diventò un modello per la costruzione di molte altre moschee ottomane di Istanbul come la Moschea Blu. La più nota ristrutturazione della Basilica di Santa Sofia fu completata tra il 1847 ed il 1849 da Abdulmecid II.
Nel 1934, sotto il presidente Kemal Atatürk, Hagia Sofia venne trasformata nel Museo di Ayasofia. Vennero fatte rimuovere le preghiere incise sui muri facendo risaltare il marmo sottostante mentre furono lasciati i mosaici. Alcuni dei pannelli calligrafici sono stati spostati in altre moschee ma otto pannelli sono stati lasciati all’interno del museo, dove ancora oggi si trovano.
La Basilica di Santa Sofia ha la forma di una classica basilica. Il piano terra principale ha una forma rettangolare, l’area è coperta da una cupola centrale che è di poco più piccola del Pantheon di Roma.

Sia nella parte orientale che occidentale di Hagia Sofia le entrate sono arcate e si estendono grazie a delle semi-cupole, la Basilica è composta a da sette finestre al piano terra e da cinque finestre al piano superiore.
Subito vicino all’entrata si possono trovare delle palle di cannone fatte di pietra che indicano il percordo da seguire per arrivare al cortile esterno. Queste sono le palle di cannone originali utilizzate da Mehmet il Conquistatore nella vittoriosa battaglia del 1453. Tutte le superfici interne sono ricoperte con marmo policromo in bianco e verde, porfido porpora e mosaici dorati. Nella parte esterna i muri sono stuccati in modo molto semplice e rivelano la precisione delle volte e delle cupole.
I mosaici più famosi di Hagia Sofia si trovano al piano superiore nelle gallerie. Il mosaico più famoso si chiama Mosaico di Deësis ed è il primo che si può notare entrando nella Galleria Sud attraverso la Porta di Marmo. Questo mosaico rappresenta un Cristo trionfante (noto come “Cristo Pantocratore”) affiancato dalla Vergine Maria e da Giovanni Battista. Alla fine della Galleria Sud ci sono due mosaici dorati bizantini.


orari Hagia Sofia Istanbul

Orario di apertura di Basilica di Santa Sofia

Aperta dalle 09.00 alle 17.00 (in estate fino alle 19.00 , ultima entrata alle 18.00)
Aperta tutti i giorni dal 15 aprile al 26 ottobre, chiusa tutti i Lunedì in inverno, e fino alle 13.00 nel primo giorno delle festività religiose.


vicino Hagia Sofia Istanbul

Vicino a Basilica di Santa Sofia

Hagia Sofia Istanbul
Cisterna Basilica - 450m
Palazzo Topkapi - 350m
Moschea Blu - 443m

info Hagia Sofia Istanbul
Musei Archeologici- 500m

 

come arrivare a Hagia Sofia Istanbul

Come arrivare a Basilica di Santa Sofia

Tram: T1 (Sultanahmet)

 

 

 

mangiare vicino Hagia Sofia Istanbul

Mangiare vicino Basilica di Santa Sofia

KARAKOL RESTAURANT
(Topkapi Sarayi)
Ristorante che si trova nei giardini del Palazzo Topkapi. Tipica cucina ottomana con ottimo rapporto qualità/prezzo.

Prenota il tuo Servizio